mercoledì 4 aprile 2012

LA MIA PASTIERA




La mia prima pastiera risale a 3 anni fa. È stato un esperimento, non l'avevo mai fatta prima di quel momento e ne ho fatto assaggiare un pezzettino alle mie zie alle quali è piaciuta moltissimo, così l'anno dopo ho avuto la brillante idea di regalarne una a testa...il risultato è stato che ne ho fatte 18!!! Ho finito di prepararle tutte a notte fonda... Però hanno gradito tutti il regalo e questa soddisfazione mi ha ripagata enormemente di tutta la fatica.
L'anno scorso non c'è stato niente per nessuno perchè ero incinta e non me la sentivo proprio, ma, quest'anno, 18 non ne potevo fare perchè il mio piccolo Samuele non ha un'autonomia così lunga e non me lo avrebbe permesso, ma una per la mia famiglia me la sono regalata.

INGREDIENTI:
600g di Pasta frolla
500g ricotta
200g grano
200g zucchero
70g scorze di cedro e arancia canditi tritate
2 limoni
40g Acqua di fiori d'arancio
Un litro di latte
6 uova
Cannella in polvere
Un pizzico di sale
Zucchero a velo

Immergete il grano in una ciotola con mezzo litro di latte e conservatelo per 12 ore.
Sgocciolate il grano e mettetelo in una casseruola con il latte restante, la buccia grattugiata di un limone, due cucchiai di zucchero e un pizzico di sale e cuocete finche il grano non avrà assorbito il liquido.
A quel punto, versatelo su un vassoio e fatelo intiepidire.
In una ciotola amalgamate la ricotta con il grano, aggiungete lo zucchero rimasto e i tuorli delle uova.
Unite un pizzico di cannella, la buccia grattugiata dell'altro limone, l'acqua di fiori d'arancio e i canditi.
Montate a neve gli albumi e uniteli a questo composto.
Amalgamate bene il tutto.
Stendete la pasta frolla e rivestite una teglia imburrata e infarinata, lasciando da parte un po' di pasta per la decorazione della superficie.
Versate il composto sulla frolla e con la frolla rimasta fate le strisce da disporre sulla superficie della pastiera. Io, anziché fare le solite strisce, ho ritagliato delle formine pasquali con un taglia biscotti, in questo caso ho fatto dei coniglietti.
Cuocete a 180gradi per un'ora.
Quando sfornate la pastiera, fatela raffreddare e spolveratela di zucchero a velo.

4 commenti:

  1. Beautiful blog with so many inspiring ideas! Great work:) Would you like to follow each other?

    RispondiElimina
  2. golosissima, Buona Pasqua, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...