giovedì 1 settembre 2011

CHIANGAREDDE E PIZZECARIDDE...CIOE' ORECCHIETTE E CAVATELLI

Oggi mi sono proprio data da fare: ho preparato orecchiette e cavatelli: la pasta tipica della mia regione.
Volevo cimentarmi da un pò di tempo nella preparazione della pasta fresca e approfittando di una leggera tregua del caldo, stamattina mi sono decisa.
E' stata la prima volta che ho provato a farla e devo dire che mi è venuta proprio bene!!!

INGREDIENTI (per 3 persone):
400g farina 00 Molino Chiavazza
200g farina integrale Molino Chiavazza
acqua
sale


Preparate una fontana con farina 00 e farina integrale e un pizzico di sale.



Aggiungete un pò d'acqua tiepida un pò per volta e impastate finchè non otterrete un impasto liscio, compatto ed elastico (se l'impasto è duro, aggiungete un pò d'acqua).


Con l'impasto che ottenete formate una palla e fatela riposare una decina di minuti.



Da questa palla staccate dei pezzetti di pasta e formate dei "serpentelli" e con un coltello tagliate dei tocchettini.



Per ottenere il cavatello schiacciate appena appena il tocchettino di pasta con un coltello e trascinatelo sulla spianatoia in modo da farlo arrotolare.
Per ottenere le orecchiette il procedimento è lo stesso solo che una volta ottenuto il cavatello dovete rigirarla sul dito in modo da ottenere una specie di cappellino.





Ed ecco qui il risultato!!!

Cuoceteli in acqua bollente salata per circa 5-6 minuti e potete condirli come più vi piace...
La nostra tradizione pugliese li vuole conditi con i legumi, con il ragù e specialmente per le orecchiette con le cime di rapa o con la ricotta forte (d'inverno però...).
Io li ho cucinati insieme, ho fatto un mix di orecchiette e cavatelli, e li ho conditi con un sughetto semplice a base di pomodoro e basilico e tantisimo cacioricotta!





Con questa ricetta partecipo al contest  sulle paste regionali del Molino Chiavazza

7 commenti:

  1. bravissima!!!
    in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
  2. non conoscevo queste paste, sei stata bravissima nel farele. in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
  3. Che delizia , complimenti . Buona serata

    RispondiElimina
  4. grazie ragazze!!! baci baci!!!

    RispondiElimina
  5. buonissima la pasta fatta in casa, questa non la conoscevo!

    RispondiElimina
  6. Ciao Rosy complimenti x il blog, adesso ti seguo anche io!!
    A presto

    RispondiElimina
  7. Ciao Rosy questa ricetta è bellissima, adoro vedere la farina sparsa sui banconi delle nostre cucine, questa è una pasta da rifare!!
    Grazie per essere passata da me, da oggi ti verrò a trovare anche io! Buona giornata!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...